OSPEDALE DI AMELIA TUTTO TORNA IN DISCUSSIONE

Si addensano nuvole nerissime sul futuro dell’ospedale di Amelia, nuvole gravi di tempesta; l’ennesimo colpo di teatro o semplicemente l’ultima fase della strategia di chiusura del nosocomio amerino? Sappiamo che ci si appresta, terminato il periodo estivo, alla chiusura del Pronto Soccorso!! Una chiusura che dovrebbe avvenire in due fasi: la prima riguarderebbe il servizio

La maggioranza, a maggioranza, approva lo Statuto della maggioranza

Non è uno scioglilingua (trentatretrentini..) né uno scherzo ma la cruda descrizione della realtà. Ieri in un’aula consiliare priva dell’intera minoranza, che per protesta ha deciso di abbandonare la stessa, la maggioranza ha approvato il suo Statuto comunale. Fatto senza precedenti questo, quando si parla della Carta fondamentale che regola la vita del Comune di Amelia. Dopo

AMELIA L’ACQUA FA ACQUA…DA TUTTE LE PARTI! STATO ATTUALE, CRITICITA’, AUMENTI IN VISTA?

In merito alla costante presenza di materiale sabbioso nell’acqua che fuoriesce dai rubinetti delle case dell’Amerino, considerando la problematica anche dal punto di vista della salute pubblica poiché non sappiamo se i filtri presenti nei rubinetti siano sufficienti ad impedire il passaggio del materiale sabbioso ed il conseguente  ingerimento, il 16 marzo 2018 abbiamo presentato

AMELIA, L’ACQUA… FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI!

Umbria cuore verde, vita salubre, buon cibo, qualità dei prodotti a cominciare dall’acqua (tante le fonti in Umbria). Non è così purtroppo, soprattutto per noi Amerini, specialmente per l’acqua che esce dai nostri rubinetti. Sei pozzi su nove oltre il limite di potabilità Il 23 ottobre dello scorso anno AMAN s.c.p.a. informava tutti i sindaci

DINOSAURI: AD AMELIA SONO ESTINTE ANCHE LE COPIE!

DINOSAURI: AD AMELIA SONO ESTINTE ANCHE LE COPIE! Riguardo la vicenda dell’ esposizione di Dinosauri, il M5S di Amelia esprime le dovute perplessità per l’ennesima occasione persa da parte dei nostri amministratori, che tacciono in merito a questo argomento. Sappiamo che a gennaio 2018, il proprietario dell’esposizione tramite la sua segretaria ha contattato l’Associazione “Noi

IL SINDACO E LA MAGGIORANZA SCELGONO GLI INSULTI DI SGARBI

  Nell’ultimo Consiglio Comunale il Sindaco in testa e la maggioranza al seguito hanno deciso di respingere la nostra mozione, emendata e sostenuta anche dal gruppo Consiliare di Vivere Amelia, di revoca della nomina di Sgarbi a commissario per le Belle Arti. Nell’usuale e più assoluto silenzio dei Consiglieri di maggioranza, fin qui distintisi solo

A.A.A. CERCASI UFFICIO DEL LAVORO NON RETRIBUITO ASTENERSI PERDITEMPO

Per oltre dieci anni in questo Comune il Centro per l’Impiego ha rappresentato un servizio  centrale per migliaia e migliaia di cittadini in cerca di occupazione, in un territorio che si estende da Guardea a Montecastrilli comprendente decine di migliaia di persone. Un servizio rivolto alle fasce più deboli e bisognose della popolazione, a quelle persone spesso con

“MERDA DI COMMISSARIO”

“Merda di Commissario” Sessant’anni fa Piero Manzoni sigillava 90 scatolette e le etichettava con la scritta “merda d’artista”, per poi rivenderle a peso d’oro. Un’opera d’arte che “voleva svelare i meccanismi e le contraddizioni del sistema dell’arte contemporanea” (Wikipedia); oggi Vittorio Sgarbi Assessore alla Cultura della Regione Sicilia, candidato al Senato della Repubblica, nonché Commissario